Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2020

Pubblicato il

Sesso a Castel S. Angelo: condannati a 3 mesi

di Redazione

Giovane coppia "beccata" sul fatto da un'anziana signora che ha riferito tutto ai Carabinieri

Non ha potuto resistere alla tentazione di riferire tutto ai carabinieri e, sette anni più tardi, da quella sua denuncia è arrivata la sentenza di condanna.
Stiamo parlando di un'anziana signora che, assistendo in un freddo o caldo (fate voi) pomeriggio invernale, ad una scena di sesso nei pressi di Castel Sant'Angelo, non ha richiuso la finestra rimettendosi a fare il punto e croce ma il punto, al contrario, lo ha tenuto, chiamando subito il 112.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sette anni dopo, il giudice del tribunale penale Francesca Giordano ha condannato i due giovani, un foggiano di 37 anni e la sua fidanzata romana di 39 anni, a tre mesi di reclusione per atti osceni in luogo pubblico.
Intanto, ci sentiamo di fare i complimenti alla vista acutissima dell'anziana signora.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento