06 Marzo 2021

Pubblicato il

Tragedia sulla Roma-Viterbo: ragazzo di 25 anni muore travolto dal treno

di Eleonora Cantini

Al vaglio l'ipotesi suicidio che potrebbe essere confermata dai testimoni. Sospesa la circolazione ferroviaria

Ennesima tragedia sulle ferrovie del Lazio: stamani, intorno alle 07:30, un ragazzo di 25 anni è molto travolto da un treno fra le stazioni di Bassano Romano e Oriolo, sulla tratta ferroviaria Roma-Viterbo.

Sul posto sono subito intervenuti l’autorità giudiziaria, gli agenti della Polizia Ferroviaria, la Polizia Scientifica e il medico legale.

Gli inquirenti stanno ascoltando in queste ore le prime testimonianze dei macchinisti del treno e degli eventuali testimoni che possano aver assistito alla scena.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ipotesi suicidio

Secondo le prime indiscrezioni, non è esclusa la volontarietà del gesto da parte del ragazzo: qualche testimone ha riferito di averlo visto lanciarsi all’arrivo del treno.

Il ragazzo è deceduto sul colpo e tutti i soccorsi purtroppo sono stati inutili.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sembra che il ragazzo, prima di compiere il tragico gesto, abbia mandato dei messaggi alla sorella.

Circolazione ferroviaria sospesa

La circolazione ferroviaria è stata sospesa fra Bracciano e Capranica secondo la disposizione dell’autorità giudiziaria. Per arrecare meno danno ai pendolari è stato attivato un servizio sostitutivo con autobus.

La circolazione ferroviaria è ancora interrotta perché sono in corso le manovre per fare retrocedere il treno che per l'impatto ha subito danni, e la linea in quel tratto ha un binario unico.

 

Leggi anche:

Polizia Ferroviaria del Lazio: nel 2019 207 arresti e 756 denunciati

Rifiuti, Comune di Marino 68% differenziata, risultato straordinario

 

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento