24 Febbraio 2021

Pubblicato il

Viale Libia

Roma, ragazzo in gravi condizioni dopo caduta dal settimo piano di un palazzo

di Redazione

La caduta di 30 metri di un 27enne da un palazzo ricorda episodi simili avvenuti recentemente in diverse zone di Roma

caduta palazzo roma
Carabinieri Nucleo Operativo

La caduta da un palazzo dello studente 27enne è avvenuta stamattina dalla finestra della cucina.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Via Scandriglia, zona viale Libia. Il giovane, studente fuori sede, è precipitato per 30 metri nel cortile condominiale del palazzo in cui abitava. Adesso è in ospedale in gravissime condizioni. Sul luogo le indagini dei carabinieri della stazione viale Libia e della compagnia Parioli. Il Nucleo Investigativo sta cercando di ricostruire le cause della caduta, tuttora sconosciute. Non si escluderebbe nessuna pista.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nell’ultimo anno si sono registrate altre cadute da palazzi in diverse zone di Roma. Lo scorso 16 giugno un 57enne è precipitato dal quarto piano della sua abitazione alla Montagnola, in via Francesco Acri. Non si sa se sia stato vittima di un incidente o se l’azione sia stata frutto di un gesto volontario. Stessa dinamica per il caso di altre due donne. Una di loro, di 63 anni, è deceduta il 16 maggio dopo la caduta dal sesto piano di un palazzo in via Libero Lenardi, a Cinecittà Est, durante lo svolgimento della pulizia dei vetri nella sua abitazione. Un’altra donna è morta il 3 febbraio a seguito della caduta dall’ottavo piano dello stabile in zona Corviale in cui abitava.

Si tratta invece di un caso di morte sul lavoro quella di due operai caduti da oltre 20 metri in un cantiere edile lo scorso 20 luglio.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento