26 Febbraio 2021

Pubblicato il

Buone notizie

Grandi opere nel Lazio, 8 commissari straordinari per i cantieri del futuro

di Redazione

Vincenzi (Pd): “La nomina dei Commissari per le 8 Grandi Opere del Lazio è una buona notizia che porta con sé una grande occasione"

Grandi Opere Lazio
Infrastrutture, la Metro C di Roma

“La nomina, da parte del Governo, dei Commissari per le 8 Grandi Opere del Lazio è una buona notizia che porta con sé una grande occasione per lo sviluppo di infrastrutture strategiche per i nostri territori. Più di 10 miliardi di euro per un investimento importante. Con l’apertura di nuovi cantieri, diventerà un’ottima opportunità di lavoro e occupazione, mai così necessaria. E porterà alla realizzazione di nuovi servizi volti a semplificare la vita di chi viaggia e si sposta quotidianamente”. Così commenta Marco Vincenzi, presidente del gruppo del PD in Consiglio regionale del Lazio, la nomina da parte del Governo dei commissari straordinari. Chiamati a sbloccare 59 grandi opere, di cui 8 riguardano il Lazio, tra infrastrutture stradali e ferroviarie e ristrutturazione di immobili.

Nell’elenco diffuso dal Governo troviamo

  • La strada Umbro Laziale, il sistema stradale di collegamento del porto di Civitavecchia con il nodo intermodale di Orte, tratta Monte Romano Est-Civitavecchia.
  • La Cisterna Valmontone con relative opere connesse.
  • Il piano di potenziamento e riqualificazione della via Salaria e la linea ferroviaria Roma-Pescara.
  • La chiusura anello ferroviario di Roma.
  • La realizzazione della linea C della metropolitana di Roma.
  • La messa in sicurezza del sistema acquedottistico del Peschiera.
  • La riorganizzazione dei presidi di sicurezza con interventi in alcuni commissariati romani, compresi un immobile comunale a Genzano e la ristrutturazione dell’immobile ‘Tommaso Campanella’ per la realizzazione del Polo Cibernetico.

L’autostrada Roma-Latina

Infine per l’autostrada Roma-Latina è stato individuato un percorso normativo e amministrativo che non richiede commissariamento. E si è costituito il consiglio di amministrazione della nuova società autostradale, con soci Anas e Regione Lazio, che provvederà alla realizzazione dell’opera.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“La nomina dei Commissari deve coincidere ora con la veloce apertura dei cantieri delle 8 opere del Lazio. Opere che tra infrastrutture stradali e ferroviarie e ristrutturazione di immobili coinvolgono larghi tratti dei nostri territori di grande importanza. Attivare rapidamente questi cantieri vorrà dire soprattutto rimettere in moto l’economia del Lazio dopo tutti questi mesi di immobilità. E anche guardare con più fiducia al futuro e a una nuova rinascita”, conclude Marco Vincenzi.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento