Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Aprile 2021

Pubblicato il

Scienza e coscienza

Dott. Di Bella: “Conte è inaccettabile quando parla di ipotesi TSO per chi rifiuta il vaccino”

di Redazione

Conte riguardo al vaccino: "Se la curva dei contagi non lo richiederà, non sarà necessario imporre un trattamento sanitario obbligatorio"

Tso, vaccino
Giuseppe e Luigi Di Bella

Le parole del Presidente Conte, nella conferenza stampa per il Dpcm di Natale: “Se la curva dei contagi non lo richiederà, non sarà necessario imporre un trattamento sanitario obbligatorio e cercheremo fino all’ultimo di preservare la facoltatività della vaccinazione”.

Considerazioni: prospettiva inaccettabile per evidenti e documentati motivi

1)Verrebbe pianificata una vaccinazione di massa con molecole non adeguatamente testate né studiate per i tempi canonici. Riporto le dichiarazioni di due tra molti autorevoli ricercatori che esprimono concordi e documentate riserve:

Dichiarazioni all’Adnkronos della Prof.ssa Gismondo, direttrice del Laboratorio di Microbiologia clinica, Virologia e dell’ospedale Sacco di Milano, sui vaccini anti-coronavirus: “Ci sono stati troppi annunci e poca concretezza… come ottenere un vaccino in soli pochi mesi, quando di solito si impiegano anni?… gli italiani hanno paura dei tempi stretti di sperimentazione …timori che, per i vaccini che usano tecniche geniche, io condivido … diversi italiani non hanno intenzione di vaccinarsi …

Vuoi la tua pubblicità qui?

La stessa Fda americana, ha sottolineato la necessità di sottoporli a indagine per molti anni, anche 20… molti i punti oscuri da chiarire in merito all’efficacia del vaccino anti-Covid, a cominciare dalla sua durata, quindi, per quanto tempo siamo coperti, ed eventuali effetti collaterali”.

Come ottenere un vaccino in soli pochi mesi, quando di solito si impiegano anni?

Il Prof Andrea Crisanti, direttore di Microbiologia all’Università di Padova ha invitato alla cautela sui vaccini anti-Covid. “Serve uno studio su 100-150 mila persone e ci vogliono 2 o 3 anni per stabilire la sicurezza e l’efficacia del vaccino… ogni scorciatoia ha un prezzo e se il vaccino non è efficace …”.

Queste documentate dichiarazioni sconfessano la frenetica, affannosa, sospetta, precipitosa corsa al vaccino, le esaltazioni di politici e gli entusiasmi di esperti sponsorizzati, gli osanna della comunità scientifica “allineata”.

2) Da pubblicazioni, editoriali, dichiarazioni di ricercatori, virologi, immunologi, docenti di microbiologa di prestigiose università. Il numero reale di morti per Covid e dei veri contagiati sintomatici è in realtà una minima frazione di quelli ufficialmente dichiarati. La bassa letalità, con il novantacinque per cento dei contagiati dal Covid 19 asintomatico e/o con lievi e transitori, non giustifica minimamente questa drammatica, sospetta, affannosa gara, competizione tra multinazionali al vaccino, Una gara con in palio un trilione di dollari.

Il metodo di contare i decessi: con Covid o per Covid?

Prof. Graziano Onder, responsabile del rapporto dell’Istituto superiore di sanità sulla mortalità da Covid-19: “Il 90% dei morti sono con, e non per Covid.

Eugenio Capozzi, la Nuova Bussola quotidiana, 4 dicembre 2020: “Morti di Covid, cosa c’è dietro le cifre della paura”. Ormai risulta chiaro che sulle cifre della mortalità da Covid diffuse quotidianamente pesa enormemente l’incertezza sulle reali cause del decesso per chi risulta in qualche modo positivo al tampone. Ma quei numeri vengono usati per imporre regimi di emergenza, che a loro volta alimentano il panico per conservare il consenso.

“La Verità 5/12/2020, direttore Maurizio Belpietro: “Mentono su tutto“.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“La Verità 5/12/2020 di Francesco Borgonuovo: Hanno mentito sui morti per fare più paura“.

Il lavoro degli scienziati sul virus e sul rischio dei vaccini

Il noto virologo Giulio Tarro: In base ai primi dati dell’Istituto Superiore di Sanità di cartelle cliniche relative ad esami eseguiti su presunte vittime da Covid19, abbiamo che in 909 casi, solo 19 sono da attribuirsi come causa diretta e reale al Sars-CoV2… Il 2% dei deceduti sul totale dei presunti… è la nota questione del decesso con Covid e decesso per Covid. I numeri sono errati“.

La recente e ampiamente diffusa pubblicazione del Prof Tarro: “Covid, il virus della paura” e il best seller “Corona fehlalarm” (Corona falso allarme), dei docenti universitari tedeschi Sucharit Bhakdi, direttore dell’istituto di microbiologia di Magonza e Karina Reiss, biologa cellulare docente all’università di Kiel, hanno sconfessato l’informazione governativa. In pochi mesi “Corona fehlalarm” ha venduto oltre due milioni di copie.

E’ pertanto ampiamente documentata da autorevoli scienziati e ricercatori indipendenti, l’amplificazione strumentale dei dati sulla letalità, incidenza e su quelle curve dei contagi” in base alla quale si apprestano a imporre una vaccinazione di massa.

3)Censura e disinformazione dei mainstream e della comunità scientifica sponsorizzata, sull’esistenza e disponibilità immediata di un’efficace e non tossica immunoterapia anticovid 19, che nei numerosi casi trattati (tra cui il caso del Presidente Donald Trump), si è costantemente, senza eccezioni, rivelata rapidamente risolutiva (remissione in 2-3 giorni) in totale assenza di tossicità.

Ci sono delle strade efficaci prima di adottare i vaccini

L’immunoterapia comprende il siero iperimmune del Prof. De Donno, analoghi come le immunoglobuline acquistabili regolarmente in farmacie estere (non in Italia), e anticorpi monoclonali (somministrati al presidente Trump), ottenibili in totale sicurezza con tecniche molecolari. Efficaci e sinergiche nella prevenzione e terapia antivirale, anche molecole biologiche atossiche di cui sono ampiamente documentate in letteratura le proprietà antinfettive e immunomodulanti. Soluzione dei Retinoidi (definiti in farmacologia vitamine antinfettive) in Vitamina E, Melatonina, Vitamine C, D3, Lisozima, Lattoferrina, (integrabili con Alfalattoalbumina, Esteri fosforici del gruppo B, Resveratrolo, Quercetina).

Esse riducono decisamente diffusione, virulenza, durata, complicazioni, letalità delle infezioni da Covid 19, oltre all’impiego di Clorochina e Azitromicina in fase acuta, nel corso della malattia.

Dosaggi, modalità di somministrazione, posologia, evidenze scientifiche sul loro meccanismo d’azione biomolecolare e riscontri bibliografici sono reperibili nella mia recente pubblicazione: “La scelta antitumore, prevenzione, terapia farmacologica, stile di vita”. E pure nel sito www.metododibella.org in prima pagina, alle sezioni “Novità e Comunicazioni”: Sinergismo antinfettivo e antitumorale di molecole MDBCovid-19 : PREVENZIONE ANTI-VIRALE (documentazione e riscontri bibliografici).

I lavaggi delle vie respiratorie

Una semplice ed efficace misura igienica è costituita da lavaggi nasali a 37° circa mattino e sera con peretta tutta gomma N° 3, diluendo in un litro d’acqua bollita 6 grammi di sale e 3 di bicarbonato. Si ottiene così una soluzione pressoché isotonica allo 0,9% e fortemente alcalina a pH 8,3. Che contrasta l’attecchimento e penetrazione dei virus respiratori, tra cui Covid 19, che vivono e si riproducono in ambiente decisamente acido. Gargarismi iodati con 20 gocce di Iodopovidone in un bicchiere d’acqua tiepida, completano la disinfezione e detersione di quegli epiteli aerodigestivi superiori attraverso cui penetra il virus.

La nota elite ha imposto mediante i suoi agenti un’intollerabile dittatura. Opprimendo, umiliando, vessando il popolo italiano con totale disprezzo della sua dignità, libertà e identità. Irridendo le sue tradizioni, diritti, storia, fede religiosa e cultura. E portandolo al punto infimo e forse irreversibile di degradazione della sua storia millenaria, forse all’estinzione. Ritengono di disporre ormai di un potere assoluto tale da potere imporre con arroganza, scelte autoritarie.

Tirannia mediatica globale

Palesemente contrarie alla logica, alla razionalità, alla libertà, alla salute e ai diritti essenziali e inalienabili. Hanno instaurato una tirannia mediatica globale, intimidatoria e un monopolio di ogni forma di comunicazione e informazione mediante i loro giornali e TV.

Arruolando falsari a libro paga, cui conferiscono l’investitura di difensori immacolati e disinteressati della verità. I quali denunciano come fake news tutto quanto contrasti gli interessi dei loro padroni e sveli i loro inganni. Dopo aver enfatizzato e imposto con stupide e vessatorie misure l’ipocrisia della Privacy, i primi a violarla impunemente sono proprio loro. Raccolgono, archiviano, elaborano, schedano, per usi politici, commerciali e per i loro interessi, un’immensa mole di informazioni.

Mediante il controllo capillare di ogni notizia e comunicazione per Internet, Facebook, YouTube. Censurando e oscurando ogni verità contraria ai loro interessi, mediante un’informazione pressoché totalmente asservita. Che non è che propaganda, mistificazione, disinformazione, censura.

Le citate denunce in Italia e all’estero giustificano la totale sfiducia verso tutte le comunicazioni ufficiali, tra cui quelle relative al Covid e a quella curva dei contagi con cui si apprestano a imporre un trattamento sanitario obbligatorio.

Il Trattamento Sanitario Obbligatorio

L’imposizione autoritaria di questo trattamento, oltre a disapplicare la costituzione, alienare fondamentali e irrinunciabili diritti, verrà arbitrariamente attuata in base a dati raccolti ed elaborati da “esperti” di nomina politica. Senza alcuna possibilità di verifica e controllo dei criteri, modalità, attendibilità e sicurezza di questa raccolta dati.

Se in questa situazione che non ha precedenti per gravità, le opposizioni non esigeranno una commissione d’inchiesta e rigorose, chiare approfondite, pubbliche verifiche, perderanno qualsiasi credibilità e la ragione stessa della loro esistenza. Invito quanti non sono ancora irretiti, terrorizzati, complici, condizionati dai giornalieri ossessivi funerei e catastrofici annunci del regime, ad attivarsi. E unirsi, organizzarsi, per esigere il rispetto di fondamentali e irrinunciabili diritti.

In modo da recuperare la libertà, rivendicare la dignità, l’indipendenza, il rispetto della verità, della tradizione e della cultura del popolo italiano. Abbiate coraggio, raccogliete, realizzate, fate vostro, diffondete il profetico appello con cui il 22 aprile nel 1978 Karol Wojtyla inaugurava il suo pontificato “Non abbiate paura, non abbiate paura, coraggio! “Non praevalebunt”.

Articolo del Dott. Giuseppe Di Bella, figlio del Prof. Luigi Di Bella e promotore dei risultati della terapia anticancro MDB, “Metodo Di Bella”.

Metodo Di Bella, congresso: “Censura e diffamazione, ma ecco i dati veri”

Diagnosi precoce del tumore della mammella. Ci sarà un prezzo alto da pagare dopo il Covid

“Abbiamo fatto delle scelte. Non pubblicare notizie usa e getta. Evitare titoli che rubino solo la tua curiosità senza darti nessuna informazione. Non pubblicare notizie che infanghino qualcuno. Non accettare pubblicità ingannevole. Essere dalla parte dei nostri lettori. Sempre“. Sostieni Il Quotidiano del Lazio con una piccola donazione

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Commenti dei nostri lettori

2 commenti trovati